Sfida d’alta quota per la prima squadra di Granieri, che per la trentesima giornata del campionato di Eccellenza affronterà l’Astrea, squadra che attualmente mantiene vivi i suoi sogni di gloria e continua ad inseguire la vetta, dal momento che l’accoppiata Ladispoli-Vis Artena attualmente è distante soltanto quattro punti. Un cammino sicuramente molto positivo, quello dei biancocelesti di Casal del Marmo, che fino ad ora hanno collezionato 17 vittorie, 5 pareggi e7 sconfitte. Bene il reparto offensivo, con 52 gol fatti, meno impeccabile il reparto arretrato con 35 reti subite, le stesse del Città di Ciampino. Nell’ultima giornata, successo importante in casa della Boreale, che ha permesso all’Astrea di rosicchiare tre punti alla Vis Artena sconfitta nettamente dal Real Monterotondo Scalo. Non ci saranno squalificati per la squadra di mister Mastrodonato né per quella di Granieri, che per la gara di domenica recupererà Porcacchia (fermo per squalifica in occasione della vittoria contro il Tolfa). Saranno ancora diversi gli indisponibili in casa City, da capitan Carnevali – che la prossima settimana si opererà al menisco – a Pedrocchi, senza dimenticare gli assenti di lungo corso Angi, Trani e D’Avino. Da valutare, infine, le condizioni di Ippoliti, già assente domenica scorsa e tuttora non al meglio per un presunto stiramento.

L’appuntamento è presso lo stadio Casal del Marmo, dove alle ore 11.00 il signor Andrea Crescenzio di Aprilia (assistenti Angelo Spoletini di Rieti, Michele Di Mambro di Cassino) darà il via alle ostilità tra Astrea e Città di Ciampino.