Dopo la debacle casalinga di domenica contro la Cynthia, il Città di Ciampino cerca l’immediato riscatto in casa della Boreale DonOrione. La compagine di Via della Camilluccia si trova attualmente nella zona bassa della classifica ad appena 2 punti di distanza dall’ultimo posto, occupato in questo momento dal terzetto composto da Tolfa, Real Monterotondo e Monti Cimini. Il bottino della Boreale, reduce da tre sconfitte consecutive – l’ultima delle quali contro il Monte Grotte Celoni – parla di 6 vittorie, 3 pareggi e ben 13 sconfitte. Sicuramente da registrare il reparto difensivo, perché se sono stati 28 i gol realizzati, sono ben 39 quelli subiti, che ne fanno la seconda peggior difesa di tutto il girone A. Proprio la situazione di classifica della squadra di mister Cardone renderà complicato l’impegno per gli uomini di Granieri, che non hanno però alcuna intenzione di abbassare la guardia. Finalmente, dopo un avvio del girone di ritorno in piena emergenza, inizia a svuotarsi l’infermeria del City: migliorano le condizioni di Pacielli mentre capitan Carnevali, che contro la Cynthia ha disputato tutto il secondo tempo, è ormai pienamente recuperato. Torna a disposizione anche Mastrandrea, che ha scontato il turno di squalifica rimediato contro l’Unipomezia. Resta ancora indisponibile Lorenzo Angi, che ha riportato una distorsione alla caviglia nella fase iniziale della gara contro il Monti Cimini. Toccherà quindi al tecnico aeroportuale scegliere la migliore formazione possibile per affrontare la Boreale DonOrione e riprendere la marcia verso la matematica salvezza. All’andata il City si impose tra le mura amiche con il risultato di 2-1 grazie alle reti di Damiani, nel frattempo passato al Flaminia, e di capitan Carnevali che vanificò il pareggio di Pagni.

Il fischio d’inizio è previsto per le ore 11.00, e ad arbitrare l’incontro sarà il sig. Simone Mariani di Tivoli, coadiuvato da Mario Santostefano di Viterbo e Federico Calistroni di Civitavecchia.